Web marketing: come scrivere un contenuto in ottica SEO

Oggi si parla molto di contenuti. Come ogni agenzia di web marketing ben sa, costruire una strategia di content marketing vincente è uno dei primi step da attuare per sviluppare una brand identity credibile e in linea con i trend.

Proporre contenuti brillanti non basta per migliorare il posizionamento di un sito web. Devono essere svolte pertanto delle attività di ottimizzazione SEO per consentire alla pagina web di risultare più visibile nei risultati dei motori di ricerca.

Un buon posizionamento sui motori di ricerca può essere la carta vincente per generare traffico, ma per aumentare la visibilità di un contenuto specifico è necessario giocare d'anticipo e pensare a come renderlo accattivante in ottica SEO.

Come si fa ad ottimizzare per motori di ricerca? Ecco 5 consigli pratici per chi vuole scrivere un contenuto perfetto per la SEO sul proprio sito!

  1. Intercettare i bisogni degli utenti

    Chi si occupa di web marketing deve tenere presente che, ai fini di aumentare il traffico al sito, i contenuti proposti devono essere in linea con i bisogni del target. Un contenuto di qualità che non rispecchia le richieste degli utenti non genererà traffico. La prima cosa da fare per scrivere un contenuto in ottica SEO è ragionare in maniera strategica e ricercare quali sono i trend per il target di riferimento.

  2. Analizzare le keyword

    Prima di procedere con la stesura del testo, è buona abitudine avviare un'analisi delle keyword, per determinare quali sono quelle più usate dagli utenti nelle query sui motori di ricerca. In questi casi può essere molto utile affidarsi a strumenti come Google Adwords o SEMrush.

  3. Analizzare i competitors

    Una tecnica utilizzata dagli esperti in web marketing per valutare quali possano essere le keyword più indicate da utilizzare è avviare un'analisi di brand appartenenti all'area di riferimento, considerando il posizionamento che hanno sui motori di ricerca.

  4. Scrivere in ottica SEO

    all'interno del testo è sicuramente un buon modo per migliorare il posizionamento del proprio sito. Esistono diversi tools in grado di determinare se un testo può essere o meno accattivante in ottica SEO, uno dei più comuni è il SEO Writing Assistant di SEMrush, lo strumento che in corso d'opera suggerisce le keyword più utilizzate, valuta la leggibilità del testo e dei paragrafi e suggerisce il numero di parole ideali in base alla media dei testi dei competitors.

  5. Ottimizzare i meta tag

    Inserire dei meta tag ottimizzati è uno step molto importante per migliorare il posizionamento di un contenuto: il title tag e la meta description sono infatti i primi elementi visibili nella SERP, e contribuiscono a mantenere un ranking elevato.

Queste tips pratiche sono un ottimo punto di partenza per scrivere contenuti interessanti in ottica SEO. Se siete curiosi di approfondire l’argomento o preferite chiederci una consulenza in web marketing per valutare le opportunità della vostra content strategy contattateci e raccontateci le vostre idee!