Migliorare la navigabilità di un sito: spunti di UX design

Migliorare la navigabilità di un sito: spunti di UX design

Che cosa contribuisce a rendere un sito facilmente navigabile? Ecco alcune delle nostre best practices per migliorare la user experience.

Nella progettazione di un sito, l’UX design è di grande importanza. Assicurare una navigazione scorrevole e senza intoppi è infatti il modo più efficace per migliorare parametri come la conversione (il rapporto tra le visite e le azioni effettuate sul sito), e il tasso di rimbalzo (la percentuale di utenti che abbandonano un sito). 

In generale, si definisce “design della navigazione” l’insieme di elementi che determinano la struttura del sito dal punto di vista, per l’appunto, dell’esperienza dell’utente. 

Avere un sito non solo bello esteticamente, ma anche ben organizzato e facile da usare, è sicuramente un vantaggio; ecco alcuni consigli pratici per migliorarne la resa:

 

La pianificazione è importante

Quando si avvia un nuovo progetto di UX design è essenziale pianificare nel dettaglio i collegamenti tra le varie sezioni del sito. Per farlo, è fondamentale “mettersi nei panni” di un potenziale utente e anticipare quelle che potrebbero essere le sue esigenze. 

Collegare tra loro le pagine presenti nel sito non è frutto di scelte d’impulso: questo step richiede grande attenzione e capacità analitica.

 

Flusso utente: che cosa sapere?

Per flusso utente s’intende la procedura con cui le singole attività vengono completate all’interno di un sito web. Avere una panoramica del percorso degli utenti sicuramente aiuta a decidere quali elementi sono necessari all’interno del layout e quali no. 

Conoscere le eventuali possibilità di interazione all’interno del sito aiuta infatti a rendere più chiaro il path da seguire lato progettazione.

 

Menù e barre di navigazione: simplicity is the key

Quando si parla di UX design, la findability di un elemento o di una sezione è fondamentale. Prima di decidere se inserire un menù “hamburger”, ad esempio, è bene chiedersi se semplifichi o meno la navigazione sul sito. Può essere utile quando ci sono elementi che non devono necessariamente essere messi in evidenza, perché non rispecchiano il goal primario del progetto.

In generale, quando si progetta la barra di navigazione, bisogna considerare quanti e quali elementi “navigabili” possiamo raggiungere, e come possiamo facilitare l’utente nel percorso. Ad esempio, le barre verticali sono molto funzionali per i siti mobile-friendly, quelle orizzontali sono l’ideale per siti con un numero esiguo di pagine. L’aggiunta di un “drop-down menù” può essere invece un valido aiuto per piattaforme con molte sottosezioni. 

 

Testi user-friendly e SEO-friendly: come fare per migliorarli

Per migliorare la navigazione di un sito (ma anche per ottenere un buon risultato in ottica SEO), è importante che i testi siano scorrevoli e comprensibili. Meglio evitare periodi troppo lunghi e parole troppo complesse, o che generano confusione. 

Un sito ben strutturato e ottimizzato per le parole chiave più pertinenti sicuramente risulterà più chiaro sia per gli utenti che per i motori di ricerca.


Vorresti rinnovare e rendere più user friendly il tuo sito web? Contattaci, i nostri UX design specialist ti supporteranno nella progettazione di un sito che sappia valorizzare al meglio le potenzialità del tuo business!

 

Contacts .

If you want more detailed information on the services we offer, on how we can help you grow your online business, or if you simply want to tell us your ideas and compare yourself with us ... write us!