Le cinque regole d’oro per fare content marketing

Le cinque regole d’oro per scrivere un buon contenuto

Dalla formattazione alla scelta delle parole chiave, ecco alcuni consigli per redigere un contenuto di valore e SEO friendly.

Ora più che mai, il content marketing ha un’importanza cruciale nella comunicazione verso il pubblico. Quindi, come sfruttare al meglio questa opportunità, senza commettere errori fatali o cadere nella monotonia?

Di seguito abbiamo individuato 5 regole base da cui prendere spunto per poter redigere al meglio i vostri articoli.


 
L’importanza del titolo

Quando si è alla ricerca di un titolo adatto al nostro contenuto, la parola chiave è creatività; la scelta del titolo deve infatti essere convincente, riflettere lo scopo informativo del contenuto redatto e attirare l’attenzione del lettore. 

Altro elemento da non sottovalutare quando si fa content marketing - se si decide di inserirlo - è il sottotitolo, che deve essere il più possibile esplicativo, dovendo consentire all’utente di comprendere il contenuto di un testo.

Infine non bisogna dimenticare di inserire le keyword più importanti, in maniera contestualizzata, sia all’interno del titolo che del sottotitolo.

Nella scelta delle keyword è essenziale la coerenza: bisogna selezionarle in base all’argomento trattato e cercare di inserirle sempre in modo naturale e mai forzato. Esistono strumenti appositi per capire quali potrebbero essere le parole chiave più efficaci, come il Keyword Magic Tool di SEMrush. 


 
Come iniziare

Spesso si crede che la regola per ottenere maggiore engagement sia l’inserimento della keyword nel primo paragrafo.

Ciò che davvero conta è fornire le informazioni essenziali a chi sta leggendo, indipendentemente dal posizionamento delle keyword. 
La priorità quando si parla di content marketing è informare in maniera il più possibile coesa e coerente, inserendo in primis le informazioni principali, e approfondendo l’argomento nei paragrafi successivi. 


 
Immagini

Un’immagine coerente con il contenuto dell’articolo e d’impatto sicuramente aiuta a catturare l’attenzione, ma occhio a non esagerare!

È importante mantenere la pagina user-friendly, evitando di inserire troppe immagini per non rallentare eccessivamente il caricamento della pagina e far calare l’attenzione del lettore. 

Per creare un buon contenuto in ottica SEO è importante rinominare le immagini presenti in maniera descrittiva, e inserire un alt text coerente con la natura dell’immagine e dell’argomento trattato, utilizzando quando possibile la focus keyword


  
Formattazione del testo

Gli esperti di content marketing sanno che un testo informativo deve essere il più possibile leggibile e scorrevole, anche dal punto di vista della formattazione. 

Rendere il testo chiaro sotto il profilo visivo significa curare ogni dettaglio: dall’uso del carattere, alla lunghezza (non eccessiva) dei paragrafi, all’uso sapiente di sottotitoli, elenchi puntati e numerati. 


 
Concludere l’articolo

Esistono diversi modi per chiudere un articolo, quello più utilizzato è probabilmente l’inserimento di una call to action, utile per invitare gli utenti a compiere un’azione.

Può essere ad esempio un rimando ai canali social, o un invito a visitare il vostro blog, le possibilità sono davvero tante. 


Questi sono 5 accorgimenti che contribuiranno a migliorare i vostri contenuti informativi.

Vi piacerebbe implementare la vostra strategia di content marketing con articoli originali e SEO-friendly? Avete un progetto da condividere con noi? Non esitate a contattarci per mettere in atto le vostre idee! 

 

Contacts .

If you want more detailed information on the services we offer, on how we can help you grow your online business, or if you simply want to tell us your ideas and compare yourself with us ... write us!